Al centro dell’attività dell’Osservatorio vi è la costruzione ed aggiornamento di una banca dati in cui vengono raccolte e sistematizzate le erogazioni delle fondazioni di origine bancaria del Piemonte e molte altre variabili afferenti gli ambiti di intervento delle fondazioni stesse (dall’istruzione alla cultura, alla sanità, all’assistenza sociale). I principali risultati dell’Osservatorio vengono pubblicati all’interno dei Rapporti.

icon-chart

 

LE EROGAZIONI NEL 2016


Nel 2016 si è verificato un significativo miglioramento del volume di erogazioni rese disponibili al territorio dalle fondazioni piemontesi accentuando il trend di crescita registrato negli ultimi esercizi e arrivando a sfiorare i 300 milioni di euro, con un incremento di 67.325.897 euro, pari al 29,2% rispetto a quelle del 2015.

La TAB.1 evidenzia le erogazioni. Le ultime due colonne riguardano l’utilizzo del Fondo di stabilizzazione delle erogazioni e il flusso dei Pagamenti effettivi annuali a completare il quadro (Fonte: elaborazione Osservatorio AFP)

 

 

I pagamenti effettivamente realizzati sono anch’essi aumentati, passando da circa 242 a 256 milioni di euro con un rialzo del 5,8% rispetto al 2015 ma con un incremento inferiore rispetto alle erogazioni deliberate che, per la prima volta dopo alcuni anni, sono tornate a superarli.

E’ questo un ulteriore segnale che la fase più difficile della crisi sembra ormai in via di superamento da parte delle fondazioni. Per converso, questo stesso fenomeno indica quanto sia stato rilevante il ruolo per così dire anticiclico che le fondazioni hanno esercitato sull’economia regionale.

 

 

Dal punto di vista dei settori di intervento la maggiore disponibilità ad erogare nel 2016 ha coinciso con una crescente reinterpretazione da parte delle due fondazioni torinesi (Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT) di modalità, indirizzi e orientamento di quote significative di erogazioni quali, ad esempio, le destinazioni verso l’operazione OGR di una parte dei fondi di Fondazione CRT e il sostegno all’innovazione strategica di tante realtà beneficiarie da parte di Compagnia di San Paolo.

Per quest’anno dunque, onde evitare di comprimere tali nuovi sviluppi nell’ambito della tradizionale griglia dei settori di intervento, si è preferito dare conto delle erogazioni settoriali separando le due fondazioni di grandi dimensioni dalle altre, evidenziando per le prime la distribuzione delle erogazioni nella formulazione che è stata trasmessa originariamente, in modo formale, all’Osservatorio

Dal grafico emerge come i settori di intervento più rilevanti delle Fondazioni Piemontesi nell’esercizio 2016, si confermino le aree dell’istruzione e formazione, dell’arte e cultura e del welfare.

Nota: nel grafico non sono stati compresi i settori Diritti civili e Prevenzione e recupero delle tossicodipendenze a cui non sono state destinate erogazioni dalle fondazioni piemontesi nel 2016.

 

 

 

 


Piemonte 12: i rapporti dell’Osservatorio


I Rapporti dell’Osservatorio mirano a fornire un quadro sull’operato delle fondazioni bancarie del Piemonte e sulle relazioni esistenti tra queste e la realtà economico-sociale del territorio in cui operano, prioritariamente il Piemonte e la Valle d’Aosta. All’interno dei Rapporti, oltre all’analisi delle erogazioni delle fondazioni – in cui viene presa in considerazione la distribuzione territoriale, settoriale, per tipologia di beneficiario, ecc. – vengono realizzati specifici approfondimenti: erogazioni e finanza locale, utilizzo dell’analisi econometria per quanto riguarda il primo rapporto, gli “stili” di intervento delle fondazioni, erogazioni e ricerca scientifica, tessuto produttivo e mercato del lavoro, confronti con i fondi del Docup, per quanto riguarda il Secondo Rapporto.

14° Rapporto – 2017
Leggi
cover_per_sito13° Rapporto – 2016
Leggi
12° Rapporto – 2015
Leggi
11-rapporto-201411° Rapporto – 2014
Leggi
10-rapporto-201310° Rapporto – 2013
Leggi
9-rapporto-20129° Rapporto – 2012
Leggi
8-Rapporto-20118° Rapporto – 2011
Leggi
7-Rapporto-20107° Rapporto – 2010
Leggi
6-Rapporto-20096° Rapporto – 2009
Leggi
5-Rapporto-20085° Rapporto – 2008
Leggi
4-Rapporto-20074° Rapporto – 2007
Leggi
2-Rapporto-20063° Rapporto – 2007
Leggi
2-Rapporto-20062° Rapporto – 2006
Leggi
1-Rapporto-20051° Rapporto – 2005
Leggi

Gli Atti dei Convegni


atti-p11-solidarieta-sviluppo-1

Tra solidarietà e sviluppo: le Fondazioni italiane nell’età del capitalismo difficile.
13 novembre 2008

Leggi

atti-p11-solidarieta-sviluppo-2

Fondazioni Bancarie quale spazio tra mercato e politica?
29 ottobre 2007

Leggi


L’Osservatorio si relaziona e integra la propria attività di studio con altri osservatori ed altri soggetti attivi nel campo della ricerca e della documentazione dei fenomeni che interessano la vita socio-economica del territorio. L’Osservatorio Fondazioni collabora con: