Tutti i progetti sostenuti dall’Associazione nel 2010

Sostegno all’Associazione Banco Alimentare Piemonte Onlus

In un periodo di grande difficoltà per le fasce più deboli della popolazione, l’Associazione ha voluto portare la propria solidarietà ed un concreto aiuto ai più bisognosi dando sostegno all’Associazione Banco Alimentare Piemonte Onlus, la delegazione regionale del Banco Alimentare, associazione attiva dal 1983 “contro lo spreco e contro la fame”. Lo scopo del Banco Alimentare è la raccolta delle eccedenze di produzione donate dall’industria agroalimentare, dalla grande distribuzione organizzata e dalla ristorazione e la successiva redistribuzione ad enti benefici ed iniziative di aiuto ai poveri e agli emarginati del Piemonte. Il Banco Alimentare si basa principalmente sul lavoro dei volontari che dedicano il loro tempo libero all’attività quotidiana, sia per compiti amministrativi che per compiti di movimentazione e selezione delle merci in magazzino.


Salone Internazionale del Libro (edizione 2011) e “Adotta uno scrittore”, progetto dedicato alle scuole in collaborazione con la Fondazione per il Libro la Musica e la Cultura

Anche nell’anno 2010 l’Associazione ha valutato positivamente la collaborazione con la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura di Torino confermando il proprio sostegno all’edizione 2010 della Fiera Internazionale del Libro di Torino, manifestazione che da anni promuove la lettura attraverso progetti mirati che coinvolgono il mondo della scuola in accordo con il Ministero della Pubblica Istruzione. Considerato poi che le Fondazioni associate annoverano tra i propri obiettivi statutari la promozione culturale in campo giovanile quale elemento fondamentale della formazione dei futuri cittadini, l’Associazione, coerentemente con questi intenti, ha anche fornito il pieno sostegno al progetto “Adotta uno scrittore” ed ha incentivato la presenza alla manifestazione degli studenti delle scuole superiori provenienti da ogni parte del Piemonte e, dal 2010, anche delle classi terze delle scuole medie. In particolare il progetto “Adotta uno scrittore” mira a consolidare l’attenzione per la letteratura contemporanea permettendo, attraverso una serie di incontri, il contatto diretto fra studenti ed autori nell’ottica di fornire un’originale formula di crescita culturale. Oltre agli scrittori sono stati coinvolti anche dei “lettori”, persone note che hanno illustrato il loro forte legame con la lettura. Il progetto ha interessato circa 800 ragazzi di 27 scuole piemontesi e gli autori/lettori hanno avuto almeno tre incontri con gli studenti, più quello conclusivo in Fiera. Il progetto ha inoltre interessato anche il Centro di giustizia minorile del Piemonte “Ferrante Aporti”, dove alcuni ragazzi detenuti hanno partecipato a dieci incontri con un autore condividendo storie e ricordi e svolgendo attività creative poi divenute una trasmissione radiofonica di Radio3. I ragazzi dell’area penale esterna sono invece stati coinvolti in tre incontri con un altro autore. Inoltre, grazie all’Associazione, la Fiera Internazionale del Libro ha potuto ospitare gratuitamente circa 12.000 studenti delle scuole superiori e medie provenienti da tutto il Piemonte.


Intervento straordinario a sostegno della popolazione di Haiti

L’Associazione, di fronte al terremoto del 12 gennaio 2010 che ha duramente colpito la popolazione di Haiti, ha prontamente assicurato il proprio sostegno attraverso l’Ordine dei Frati Minori del Piemonte. L’iniziativa umanitaria ha permesso di portare un pronto e concreto aiuto per far fronte all’acquisto di beni di prima necessità.


Fondazione Gianfranco Pittatore per gli studi e ricerche in campo economico e finanziario

L’Associazione ha voluto aderire alla costituzione della “Fondazione Gianfranco Pittatore per gli studi e ricerche in campo economico e finanziario” per contribuire a tenere viva ed onorare la memoria di Gianfranco Pittatore, già Consigliere dell’Associazione. La Fondazione realizzerà il proprio scopo curando la realizzazione di una serie di iniziative di natura scientifica e culturale in campo economico e finanziario, favorendo ed attuando programmi di ricerca, corsi di formazione, anche in collaborazione con l’Università, istituendo borse di studio per studenti universitari in materie economico-finanziarie e promuovendo ed organizzando convegni, conferenze, seminari e quant’altro funzionale al raggiungimento del proprio scopo istituzionale.


Bando di Cooperazione Internazionale

L’Associazione e la Regione Piemonte, a partire dal 2006,  si impegnano congiuntamente in un programma di azione finalizzato alla lotta alla povertà in una zona del mondo in cui le condizioni sono particolarmente critiche, l’Africa, destinando allo scopo risorse per il finanziamento di iniziative progettuali legate ai temi della creazione di professionalità e mestieri in Benin, Burkina Faso, Capo Verde, Mali, Mauritania, Senegal.
È disponibile in questa pagina l’elenco dei progetti risultati vincitori.

Le informazioni sul bando sono anche disponibili sul sito della Regione Piemonte – Affari Internazionali